– Per ispirare la tua fede –

Guarigione ” Mentre ” …. Di Mario Gozzi

Guarigione ” Mentre ” …. Di Mario Gozzi

Guarigione mentre….

Non siamo noi a stabilire : “Quanto”, “Come” “dove “ la guarigione fisica si manifesterà.

La Bibbia ci presenta svariati modi di come il Signore ha guarito nel passato . Questi modi diversificati di guarire ci mostra la netta conferma che la sua volontà era , è e sarà quella di guarire gli ammalati .

Il nostro compito è quello di rimanere sempre in fede.
A volte , come disse qualcuno li dobbiamo provare tutti per scoprire qual’è il nostro punto di contatto con la potenza di Dio .

Ci sono modi che Dio guarisce dove i credenti sviluppano una particolare fede .
A volte alcuni mettono fede nella imposizione delle mani , altri nella unzione con olio , altri nella intercessione , ecc ..

Dio , scende ai nostri livelli di fede , ossia Dio interviene nel modo dove mettiamo tutta la nostra attenzione , fede e fiducia .

Ma nel caso in cui, credevi che era quel particolare modo dove Dio ti guariva e non succede, passa ai successivi modi .

Vi voglio dare uno schema dettagliato che la tua guarigione avvera “mentre” ..  Questo lo scoprirai tu quando il tuo corpo inizierà a funzionare .

* Si cammina Lc 17:14

* Si prega guardando al muro 2 Re 20:2

* Si ubbidisce alla parola (Naaman ) 2Re 5:14

* Si unge di olio Mc 6:13 Giac 5:14

* Si impone le mani Mc 16:18

* Mentre parliamo alla montagna Mc.11:23

* Mentre confessiamo i nostri falli Giac 5:16

* Mentre si intercede Giac 5:16

* Mentre l’unzione scorre da uomini di Dio o cose che toccano gli uomini e le donne di Dio . At 19:12 ;1Cor 12:30 ; 1Cor. 12:9

* Mentre serviamo praticamente Dio . Eso 23:25

* Mentre prendiamo una medicina 2Re 20:7

Articolo di Mario Gozzi

Leggi anche :

Non dare retta al Diavolo, ma alla tua Coscienza – Di Mario Gozzi

Non dare retta al Diavolo, ma alla tua Coscienza – Di Mario Gozzi

Non dare retta al Diavolo, ma alla tua coscienza !

1Tm 1:19 avendo fede e buona coscienza, poiché alcuni, avendola rigettata, hanno fatto naufragio nella fede.

Molti mettono enfasi solamente la fede, la grazia, ma si dimenticano di aggiungere una “buona coscienza”.

1Tm 3:9 e ritengano il mistero della fede in una coscienza pura.

Non disconoscere o non fare poco affidamento alla tua coscienza . Molti ragionano solo con la loro mente carnale senza prendere in considerazione la loro coscienza che è il posto dove Dio parla .

Vivacchiano anche se la loro coscienza e sotto la convinzione dello Spirito Santo facendo loro guerra .

1Tm 4:2 per l’ipocrisia di uomini bugiardi, marchiati nella propria coscienza.

Quando la coscienza e la mente vengono contaminate , da ragionamenti carnali e non secondo la parola di Dio allora non si ragiona più come Dio , ma come il diavolo .

Tt 1:15 …..sia la loro mente che la loro coscienza sono contaminate.

Sforzati sempre poi di avere una buona coscienza , essa ti servirà nella vita .

1P 3:16 avendo una buona coscienza…

Non puoi servire Dio o essere vicino a lui avendo una cattiva coscienza .
Datti da fare anche se di costerà qualcosa o più di qualcosa .

Diversamente , non ci vorrà tanto che farai una brutta fine , un naufragio spirituale , naturale , materiale , familiare , morale , ecc

1Tm 1:19 avendo fede e buona coscienza, poiché alcuni, avendola rigettata, hanno fatto naufragio nella fede.

Articolo di Mario Gozzi

Leggi anche :

SE – Un condizionale che nessuno ne vuole parlare ! Di Mario Gozzi

SE – Un condizionale che nessuno ne vuole parlare ! Di Mario Gozzi

SE. Un condizionale che nessuno ne vuole parlare !

Beh, io si , io ne voglio parlare perché la Bibbia ne parla!
Noi come Cristiani , siamo chiamati a parlare di tutto ciò che la Bibbia parla e non parlare di quello che non parla.Dobbiamo stare attenti a cadere nella fossa di parlare solo di quello che ci piace e che vorremmo solo sentire rischiando di adempiere una inquietante profezia.

2 Timoteo 4:3 Verrà il tempo, infatti, in cui non sopporteranno la sana dottrina ma, per prurito di udire, si accumuleranno maestri secondo le loro proprie voglie 4 e distoglieranno le orecchie dalla verità per rivolgersi alle favole.

Un falso insegnante e non ho tema di definirlo tale disse che :”Il se nella Bibbia è un termine usato nell’antico testamento e per tanto noi nel nuovo non dobbiamo utilizzarlo .

Ma è vero ? È quello che insegna la Bibbia? Per scoprire ciò, basta solo spalancare la Bibbia e studiarla.

Colossesi 1: 21 E voi stessi, che un tempo eravate estranei e nemici nella mente con le vostre opere malvagie, 22 ora vi ha riconciliati nel corpo della sua carne, mediante la morte, per farvi comparire davanti a sé santi, irreprensibili e senza colpa, 23 SE pure perseverate nella fede, essendo fondati e fermi, senza essere smossi dalla speranza dell’evangelo che voi avete udito e che è stato predicato ad ogni creatura che è sotto il cielo e di cui io, Paolo, sono divenuto ministro.

WOW, che bellissima scritture se non fosse per quella piccola nota che dà fastidio ad alcuni .

Dice San Paolo che : “Vi ha riconciliati nel corpo della sua carne, mediante la morte, per farvi comparire davanti a sé santi, irreprensibili e senza colpa”.

Ma attenzione , tutto ciò avverrà “SE”, non in automatico solo perché credo in Gesù , solo perché sono un credente , solo perché …. ecc…

San Paolo continuate e dice: “23 SE pure perseverate nella fede, essendo fondati e fermi, senza essere smossi dalla speranza dell’evangelo””

Solo “SE” perseveriamo tutto quello che la bibbia ci promette si realizza.

Solo “SE” perseveriamo, saremo classificati come “discepoli veri”.

Solo “SE” perseveriamo ed adempiamo i principi della Bibbia possiamo ricevere tutto quello che il Signore ha preparato per noi .

Se qualcuno vi dice il contrario , sta insegnando una falsa dottrina .
Se vi si dice che noi non abbiamo responsabilità, vi stanno derubando delle Benedizioni di Dio . Noi stiamo collaborando con Dio , c’è una parte che fa Dio e una che facciamo noi .

2Cor 6:1 Ora, essendo suoi collaboratori, vi esortiamo a non ricevere invano la grazia di Dio…

Senza collaborare con Dio , con la sua parola , il suo regno , i suoi principi scritturali , beh, riceviamo “invano” la
sua grazia o i suoi favori divini , le sue benedizioni .

Un uomo di Dio disse : Dio ha reso necessaria la cooperazione dell’uomo nel piano di redenzione. Dobbiamo cooperare con Lui attraverso la fede per godere dei nostri diritti. Kenneth Copeland

Ecco alcune Scritture che confermano che anche nel Nuovo testamento il “SE” è sempre presente.
Il “SE”, è la nostra azione , responsabilità , risposta alla parola di Dio.

Lc 13:3 No, vi dico; ma se non vi ravvedete, perirete tutti allo stesso modo.

Rm 8:9 Se lo Spirito di Dio abita in voi, non siete più nella carne ma nello Spirito. Ma se uno non ha lo Spirito di Cristo, non appartiene a lui.

Articolo di Mario Gozzi

Leggi anche :

L’ira è una breve follia permessa da Dio – Mario Gozzi

L’ira è una breve follia permessa da Dio – Mario Gozzi

Salmo 4:4 Adiratevi e non peccate; sul vostro letto meditate nel vostro cuore e state in silenzio. (Sela)

Ecco l’autorizzazione ad arrabbiarci, ecco però anche il limite ad essa : ” Non peccate “.

Dio vuole che ci arrabbiamo, perché questo mette un limite  alle invasioni esterne (problemi vari ) che vengono contro la nostra vita.

Dio è un Dio che si adira , ma è Anche un grande Dio di perdono.

A volte come esseri umani nel processo di ira, sbagliamo , possiamo esagerare , ma non è sicuramente fatto perché lo vogliamo o per cattiveria, ma perché siamo feriti e come disse qualcuno : “Chi è ferito ferisce “.

Ecco perché la scrittura ci parla anche della meditazione e della riflessione che dobbiamo fare nel nostro letto, ossia quando siamo in una posizione di riposo , di calma di rilassamento .

Salmo 4:4 Adiratevi e non peccate; sul vostro letto meditate nel vostro cuore e state in silenzio. (Sela)

Sicuramente abbiamo esagerato nella nostra ira, con parole , azioni , scelte , ecc.. ecco perché Dio ci invita alla riflessione. Non siamo perfetti nella pratica della nostra ira ma questo non significa che non dobbiamo praticarla.

Nel nuovo testamento , qualcosina cambia , qualcosa viene aggiunto :
Dio si aspetta da noi che dopo che abbiamo giustamente superato ” la fase dell’ira ” dobbiamo meditare , riflettere e se è possibile riconciliarsi prima che passiamo nella fase dell’esagerazione , peccando .

Efesini 4:26 Adiratevi e non peccate; il sole non tramonti sul vostro cruccio;

Ecco la novità del nuovo testamento:
Possiamo sempre adirarci (perché questo mette un limite a tutto e a tutti )
Ma dobbiamo anche : Calmarci, riflettere, se abbiamo esagerato nella espressione di questa santa ira con la possibilità per quando dipenda da noi della riconciliazione .

Rm 12:18 Se è possibile, per quanto dipende da voi, vivete in pace con tutti gli uomini. (NR)

Il peccato , l’errore , L’ esagerazione, non verrà mai giustificata davanti al Signore .
Siamo autorizzati ad arrabbiarci ma siamo esortati a non peccare .

Articolo di Mario Gozzi

Leggi anche :

Attenzione alla falsa libertà – Di Mario Gozzi

Attenzione alla falsa libertà – Di Mario Gozzi

Vi ricordate dei film di Tarzan, libero nella giungla e che saltava da un posto ad un’altro attraverso le liane che scendevano dagli alberi ?

State attenti, alla falsa libertà offerta dal diavolo e dai suoi compari.

Certo può essere entusiasmante .. ma falsa !

Attenzione che al posto delle liane non vi aggrappiate ad un filo di corrente tanto da rimanerci fulminati.

Il diavolo ad alcuni , gli presenta una falsa libertà ! La vera libertà viene solo dalla Parola di Dio, la Bibbia.

Giovanni 8:31 Gesù disse allora ai Giudei che avevano creduto in lui: «Se dimorate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; 32 conoscerete la verità e la verità vi farà liberi».

Alcuni, non conoscendo la parola di Dio e non avendone rivelazione , ci cascano e vengono legati da spiriti immondi .

2P 2:20 Quelli infatti che sono fuggiti dalle contaminazioni del mondo per mezzo della conoscenza del Signore e Salvatore Gesù Cristo, se sono da queste di nuovo avviluppati e vinti, la loro ultima condizione è peggiore della prima.

Ignorando la parola di Dio , la Bibbia , si sbaglia al punto di andare a finire direttamente nelle braccia del Diavolo ! I falsi profeti, ti promettono libertà , ma essi stessi sono schiavi del diavolo .

2P 2:19 mentre promettono loro libertà, essi stessi sono schiavi della corruzione, perché uno diventa schiavo di ciò che lo ha vinto.

La libertà , non è spiritualità, La libertà ha un nome : Si chiama Gesù, parola di Dio , Scritture Bibliche, profezie, libro di Dio .

Solo camminando alla luce di essa , possiamo vivere nella vera libertà !!

Sal 119:45 Camminerò nella libertà, perché ricerco i tuoi comandamenti.

Articolo di Mario Gozzi

Leggi anche :

  • Non farti lobotomizzare – Mario Gozzi
    Deuteronomio 8:11 Guardati bene dal dimenticare l’Eterno, il tuo DIO, giungendo a non osservare i suoi comandamenti, i suoi decreti e i suoi statuti che oggi ti do; Uno […]
  • Guarigione ” Mentre ” …. Di Mario Gozzi
    Guarigione mentre…. Non siamo noi a stabilire : “Quanto”, “Come” “dove “ la guarigione fisica si manifesterà. La Bibbia ci presenta svariati modi di come il Signore ha guarito […]