LA TUA AUTORITÀ FINALE

(Gloria Copeland)

Io sono il Signore, non cambio.
(Malachia 3: 6)

L’ordine delle cose nel mondo è incerto e indefinito.
Parole disperate di incertezza gridano quotidianamente dalla radio, dalla televisione e dai giornali.
Tutto intorno a noi sembra essere in subbuglio.

Ma, lode a Dio, se sei un credente hai qualcosa su cui puoi contare: l’immutabile Parola di Dio!

Dio non ha un doppio standard. Non dice una cosa oggi e un’altra domani.
Lui è lo stesso, ieri, oggi e per sempre.

Se renderai la Parola l’autorità finale nella tua vita, ti darà stabilità quando tutto il resto intorno a te cederà.

Se lasci e credi a ciò che Dio dice cioè che risolverà le questioni della vita, sarai fiducioso quando gli altri sono confusi, pacifici quando gli altri sono sotto pressione. Supererai quando gli altri saranno superati!

Cosa significa fare della Parola di Dio l’autorità finale?
Significa credere a quello che dice invece di credere a quello che dice la gente.
Significa credere a quello che dice invece di quello che dice Satana.
Significa credere a quello che dice invece di quello che dicono le circostanze.

Decidi nel tuo cuore di farlo oggi. Decidi di vivere per fede, non per visione.
Impegnati senza paura nell’autorità della Parola di Dio e non ci sarà nulla in questo mondo instabile che possa rubarti la tua sicurezza.

Studio delle Scritture:
Salmo 9: 1-10

(Tradotto e sistematizzato dal Pastore Mario Gozzi )

-Edizione www.Radiofedeitalia.it